Spese di spedizione e resi gratuiti local_shipping

FW 22-23: dietro le quinte

Shooting del 70° anniversario

teatro comunale ferrara

Quest’anno in occasione dello shooting nuova collezione Autunno Inverno 22/23 abbiamo scelto una location eccezionale e significativa per noi: si tratta di Ferrara, città natale del nostro brand e dalla quale trae le sue origini. Proprio nel 2023 festeggeremo il nostro 70° anniversario dalla fondazione nel 1953.

Tra le meravigliose location che hanno ospitato il nostro staff durante la giornata è sicuramente da nominare il Teatro Comunale della città, in particolare il Ridotto e la Rotonda Foschini, luoghi simbolici e iconici della nostra città.
Il Ridotto, con il suo soffitto a volta dipinto e le pareti ornate da dorature, era nell'Ottocento sede della Società del Casino dei Signori Nobili e spazio riservato agli appuntamenti culturali; mentre la Rotonda Foschini è la parte esterna del teatro che veniva anticamente utilizzata come snellimento del traffico del pubblico, ovvero le carrozze scaricavano i passeggeri da Corso Martiri della Libertà per poi uscire su Corso della Giovecca.

Nella seconda parte della giornata abbiamo avuto l'esclusiva opportunità di poter scattare all’interno di uno dei palazzi più rappresentativi e importanti della storia ferrarese: l'imponente Palazzo Calcagnini.
Grazie alle ricerche effettuate sul campo abbiamo appreso che la costruzione del palazzo risale alla prima metà del XVI secolo e si presenta come un edificio a corte centrale con un corpo principale e due ali laterali strutturalmente asimmetriche. All'interno, abbiamo potuto ammirare le varie stanze affrescate e decorate, come il salone d'ingresso impreziosito da un soffitto a cassettoni, la sala della Presidenza con decorazioni settecentesche e la sala-conferenza con decorazioni ottocentesche.
Fondamentale è ricordare che al palazzo nobiliare, la famiglia Tibertelli e Filippo de Pisis abitarono a partire dal 1906: il custode della struttura ci ha spiegato che tra le mura l'artista De Pisis iniziò a dipingere e ad allestire le sue camere-museo e proprio qui conobbe Giorgio de Chirico e Alberto Savinio coi quali condivise lo stile metafisico.
La corrente metafisica, in quanto studio della conoscenza assoluta del reale, rappresenta a pieno la vision del nostro brand: i capi che realizziamo con i migliori filati e attraverso le lavorazioni più pregiate non seguono le ultime “tendenze” moda ma diventano must have assoluti, incarnando uno stile che rimane eterno e tramandabile nel tempo.
Quale luogo migliore per incorniciare i nostri capi?

Pubblicato:
Whatsapp
Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy.
Chiudendo questo banner con la crocetta o cliccando su "Rifiuta", verranno utilizzati solamente cookie tecnici. Se vuoi selezionare i cookie da installare, clicca su "Personalizza". Se preferisci, puoi acconsentire all'utilizzo di tutti i cookie, anche diversi da quelli tecnici, cliccando su "Accetta tutti". In qualsiasi momento potrai modificare la scelta effettuata.